Google ADS

Search Engine Advertising, Display & Google Shopping...

Scopriamo insieme cos'è, come funziona e come ottenere risultati importanti ottimizzando il Budget di spesa rivolgendoci al giusto Target di Utenti, ossia coloro che sono già intenzionati ad acquistare i nostri servizi o prodotti.

Google AdWords

Tutto quello che Facciamo OnLine sono "Ricerche". Passiamo intere giornate cercando Informazioni di qualsiasi genere con l'intento, Diretto o Indiretto, di effettuare un'Acquisto per Migliorare la Nostra Qualità di Vita.

Google ADS

Scopriamo insieme cos'è e come funziona

Google Ads è una Suite di Tool e Applicazioni che consentono a chiunque di pubblicare annunci pubblicitari su Google, nonchè su tutti i Siti Web o Applicazioni per Smartphone facenti parte del Programma di Affiliazione di Google Adsense (Piattaforma, sempre di Google, che permette di ospitare annunci pubblicitari pertinenti ai propri contenuti e Target di Utenti, ricavandone così una piccola percentuale di profitto.).
Grazie a Google Ads è possibile pianificare gli annunci in ambito locale, nazionale ed internazionale in tempi rapidissimi, pubblicizzando prodotti e/o servizi in corrispondenza di determinate parole chiave che possiamo preventivamente predisporre grazie anche al Keyword Planner di Google ADS. A differenza della pubblicità su altri portali o canali convenzionali, con Google non si paga in base alla semplice visualizzazione dell'annuncio o al volume di utenti che la piattaforma attira su di se, ma bensì si paga solo se l'utente compie un'azione attraverso un click sull'annuncio per saperne di più, avviando una telefonata grazie ad una Call to Action, oppure richiedere la navigazione verso il proprio Negozio fisico grazie alle campagne di Google My Business.


Google Ads dispone principalmente di tre diverse tipologie di canali pubblicitari: Google Search, Display & Shopping. La differenza tra queste tipologie di annunci è ben marcata e, prima di scegliere la piattaforma per la campagna è necessario comprendere e analizzare il target di utenti a cui faremo riferimento.

Google AdWords

Google Ads Search

(ex Google AdWords)

Le campagne di Google Search raggruppano gli annunci di tipo testuale, i quali appariranno, all'interno delle Serp di Ricerca.

Basati sul medesimo stile dei risultati Organici, gli annunci in ADS Search, saranno visualizzati dall'utente nel momento in cui, digitata una delle keyword già specificate dall'inserzionista, il motore di ricerca restituirà i risultati in Serp, posizionando così al primo posto l'annuncio pubblicitario macandolo con la scritta "Ann." (Annuncio), davanti all'inserizione stessa.

Questi sono, come già specificato, di carattere testuale e all'inserzionista viene offerta la possibilità di gestire titolo, descrizione e url al quale far puntare l'annuncio. Google offre inoltre la possibilità di aggiungere delle estensioni per rendere più performante l'ADS. Tramite queste estensioni è possibile aggiungere ulteriori campi come: sitelink, numero di telefono, callout, e molto altro.

Google Search rappresenta dunque un partner di fondamentale importanza per tutti coloro che hanno bisogno di vendere prodotti o servizi ricercati perlopiù tramite frasi di ricerca specifiche. Ad esempio, un Professore Privato potrebbe usarlo per ottenere contatti da persone che ricercano su Google "Ripetizioni Private di Matematica in Roma".

Quello che rende unico Google ADS Search, è il fatto di poter essere presenti, con i propri prodotti/servizi, durante una ricerca diretta, di quest'ultimi, effettuata dall'utente stesso.

Google Display

(Brand Awareness & Remarketing)

La campagne di Google Display comprendono annunci formati da banner grafici. Questi annunci appariranno all'interno dei siti web facenti parte del network di Google AdSense.

Questi sono perlopiù formati da annunci di tipo multimediale o semplicemente visivi come video, gif nimate, immagini statiche o documenti HTML. I formati accettati per la diffusione nei vari canali sono quelli approvati dallo IAB, questo per garantire un formato standard a livello europeo.

Google Display

Questo tipo di campagne, rispetto ad esempio a quelle della Rete di Ricerca in Google ADS Search, sono molto utili in una Campagna di Brand Awareness. Grazie alla campagna Display, è possibile acquistare spazi ADS all'interno di contenuti ricercati dagli utenti del tuo Target di Interesse, è possibile in questo modo mostrare a visitatori ti terze parti le tue offerte in base a quello che stanno leggendo in quel momento, anche se ancora non ti conoscono e non ti stanno cercando.

Ecco perché la campagna Display può essere uno strumento potentissimo, utilizzato il più delle volte per azioni di Brand Awareness, Remarketing o Retargeting, raggiungendo così in un secondo momento gli utenti che hanno visitato il tuo sito internet o hanno utilizzato la tua app.

Google Shopping

Google Shopping

(eCommerce ADS)

Google Shopping è invece uno strumento dedicato a chi possiede un ecommerce, offrendo una piattaforma dedicata allo shopping per gli inserzionisti.

Shopping è la risposta di Google al successo di Amazon eBay e AliExpress, mirando a riportare le ricerche più legate all'acquisto online di prodotti sul proprio motore di ricerca, garantendo benefici e affidabilità sia a chi compra che a chi vende.

Per vendere i propri prodotti su Google Shopping, i possessori dell'eCommerce devono creare un account su Google Merchant Center. Si tratta dello strumento specifico dedicato alla gestione del proprio negozio e dei propri prodotti, in modo da renderli così disponibili sia per gli annunci Shopping che per altri servizi Google.

Gli annunci Shopping permettono agli acquirenti di trovare facilmente i prodotti di un'azienda su Google e offrono ai venditori la possibilità sia di attrarre più potenziali acquirenti (raggiungendoli nel momento esatto in cui sono alla ricerca di articoli da acquistare su Google), di vendere direttamente tramite Google stesso (offrendo così una migliore affidabilità del servizio) e di controllare le informazioni relative ai propri prodotti pubblicizzati in Rete (assicurandosi che esse siano sempre precise e aggiornate).

Prima di poter abilitare il proprio account su Google Merchant Center e importare i propri prodotti, bisognerà accertarsi di essere conformi alle linee guida previste dal servizio di vendita di Google.

Keyword Planner

Strumento di Pianificazione per le Parole Chiave

Il Keyword Planner di Google Ads è uno Strumento specifico per la ricerca e la pianificazione delle parole chiave da utilizzare durante la nostra campagna di Search ADS o in Google Shopping.

Pensato e Sviluppato per gli Utenti di Google AdWords, veniva spesso usato anche da chi si occupa di Posizionamento Organico (SEO) in quanto dava la possibilità di farsi un'idea del volume di ricerca per una determinata Keyword, ad oggi Google ha di fatto rimosso la possibilità di vedere i volumi esatti di ricerca ma semplicemente un range generico della media delle ricerche mensili.

Keyword Planner

Questo è chiaramente uno strumento molto potente e prezioso, impensabile poterne fare a meno durante la fase di impostazione della nostra campagna ADS, fondamentalmente perchè raccoglie una serie d'informazioni che nessun altro tool ti può far avere. Non è un Tool perfetto! ha chiaramente alcune limitazioni, come detto prima il fatto di non riportare i volumi di ricerca esatti potrebbe limitare la nostra valutazione complessiva sulle keyword che stiamo prendendo in considerazione, ecco perchè non bisognerebbe mai improvvisarsi in questo settore ma bensì affidarsi ad un esperto.

Obiettivi & Impostazioni

Gli obiettivi di marketing di Google AdWords sono una formidabile arma a disposizione di chi si occupa del web marketing di un'azienda o di un brand. Gli inserzionisti che scelgono di dare vita a campagne Google AdWords per la rete Display da qualche tempo possono contare, infatti, su una nuova impostazione che dà la possibilità di selezionare e di impostare gli obiettivi di marketing: essi vengono proposti in un elenco che è progettato e sviluppato al fine di soddisfare le necessità di qualsiasi genere di azienda, a prescindere dalle sue dimensioni.

Non ci resta quindi che indicare a Google quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere ed Impostare la Campagna:

Una volta definito il nostro Obiettivo, seguiremo con le Impostazioni:

Dopo un breve periodo dall'inizio della campagna è fortemente consigliata l'analisi delle performance, a prescindere dal target. Per migliorare le prestazioni dei risultati si può intervenire sulle offerte in relazione alla risposta dei vari segmenti di pubblico, di target, o di Geo Localizzazione.
Questi Interventi in Corso d'Opera, possono rivelarsi molto utili sia in fase di indagine preliminare, per avere dei riferimenti sul livello d'interesse del nostro pubblico, sia in fase promozionale, affrontando la compagna in maniera strategica: considerando obiettivi, persone, contenuti, concorrenza… quali leve attivare, e quando, e cosa fare per mettersi nella condizione di prendere velocemente la direzione giusta.

Brand Awareness

Le campagne di branding hanno un obiettivo comune: far sì che sempre più persone conoscano la tua azienda e la sua identità, perché queste diventino un punto di riferimento quando qualcuno cerca i prodotti o i servizi che offri. Le aziende che curano il proprio brand online stabiliscono una migliore connessione con l'utente e rinforzano la propria credibilità. Una campagna di branding efficace permette di costruire relazioni positive con la tua azienda, motiva i clienti a ricercare il tuo brand e, di conseguenza, i prodotti e i servizi ad esso associato.

Brand Reputation

Per Brand Reputation o Web Reputation si intende la "reputazione" che un'azienda o una persona ha sul web. Il 61% dei navigatori dice di controllare le recensioni online e i blog prima di procedere all'acquisto di un prodotto. mentre l' 80% dice di aver effettuato unìacquisto proprio sulla base di queste informazioni.

Traffico sul sito web

Indurre i potenziali clienti a visitare il tuo sito web, è una funzionalità che aiuta i tuoi clienti a trovare potenziali opzioni di prodotto, ad esempio gli annunci con titoli pertinenti generati dinamicamente, le estensioni e le strategie di offerta finalizzate a incentivare le visite al tuo sito.

Lead Generation

Le campagne con lo scopo di generare contatti, o anche dette Campagne di Lead Generation, sono progettate con l'obiettivo di raccogliere contatti, email o numeri di telefono, di potenziali clienti o utilizzatori del nostro servizio direttamente dagli ADS senza necessariamente bisogno di una landing page.

Vendita

Quello delle vendite è uno degli obiettivi in Google Shopping. Questo incentiva le vendite o conversioni online, tramite l'app per telefono o dal negozio online, oppure puoi interagire con i clienti che sono già entrati in contatto con te o sono prossimi a prendere una decisione di acquisto.

Promozione di App

Aumenta le installazioni di Applicazioni e il coinvolgimento con una campagna automatizzata che mostri annunci sulla rete di ricerca di Google, sulla Rete Display, su Google Play, su YouTube e su altre piattaforme.

Campagna senza Obiettivo

Se il tuo Sito racchiude più sezioni come la Vendita, Richiesta Informazioni ed altro ancora... "Crea una Campagna senza Obiettivo" è la scelta che permette di mantenere la campagna a tutte le possibilità.

Posizionamento

Una volta definito l'obiettivo, si dovrà scregliere dove visualizzare l'annuncio. Il posizionamento di ogni annuncio sarà quindi personalizzato in base ad utente, geolocalizzazione, orario, interessi, ma soprattutto in base al valore in termini economici per Click.

Geo Targeting

In quali localià vogliamo che il nostro annuncio venga visualizzato? La Geo localizzazione dell'inserzione permette di mostrare il nostro annuncio solo nelle zone di nostro interesse, con la possibilità Aggiungere o Escludere determinate zone e località.

Segmenti di pubblico

Quest'impostazione di Google Ads ci permette di intercettare le persone che hanno determinati interessi o comportamenti sul web, considerati rilevanti per gli obiettivi delle nostre campagne. Di fatti Google è in grado di identificare questi utenti grazie ai cookies raccolti nel tempo.

Budget

Ad ogni campagna creata può essere assegnato un budget giornaliero che può essere modificato in qualsiasi momento.

Offerta

Quella dell'Offerta è la Strategia, grazie alla quale, sarà possibile decidere il "Posizionamento" del nostro annuncio. Possiamo decidere se impostare l'offerta manualmente o in maniera automatica, in base alla concorrenza.

Rotazione degli annunci

La Rotazione degli annunci è un'impostazione importante e, salvo casi particolari, si consiglia di scegliere quella ottimizzata. Infatti in questo modo Google tenderà a mostrare maggiormente l'annuncio che riceve maggior interazione.

Se hai dei Dubbi Contattami al 392.26.69.525

Oppure Richiedi un

Preventivo Personalizzato per la

Gestione & Consulenza Google ADS


Dichiaro di aver letto l'Informativa sulla Privacy ed esprimo il mio consenso al trattamento dei dati per le finalità indicate.